Questo sito utilizza cookie Più informazioni

Fisco e contabilita

Il comodato d’uso

di Pasquale Mirto
06 Dicembre 2019

Se si concede con contratto di comodato d'uso un'abitazione 15 giorni prima della scadenza dell'Imu si riesce a ottenere la riduzione del 50% solo per un mese. La normativa prevede la riduzione del 50% dell'imposta per le abitazioni concesse con contratto di comodato registrato a parenti in linea retta, a condizione che «il comodante oltre all'immobile concesso in comodato possieda nello stesso Comune un altro immobile adibito a propria abitazione principale, ad eccezione delle unità abitative classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9». Se sono rispettate le condizioni previste dalla normativa, l'Imu va liquidata per mesi e pertanto nell'ipotesi in cui l'immobile sia concesso in comodato con contratto registrato il 10 di dicembre, per un mese si avrà diritto alla riduzione del 50%, mentre gli altri 5 mesi saranno pagati senza riduzione (ha risposto l'esperto del Sole 24 Ore Pasquale Mirto).